Era sera quando ho pensato

Era sera quando ho pensato

Era sera quando ho pensat...

I valori della vita

I valori della vita

Tutto ciò che ti sei cost...

Pensierini ricevuti ed inviati

Pensierini ricevuti ed inviati

Che il tuo cuscino sia mo...

Volare

Volare

E' sera mi trovo in fines...

The life Jorney

The life Jorney

Era sera Un fiore sul ba...

Lone Dakota Ballad

Lone Dakota Ballad

Amore Sogno o realtà Di...

LA PETTINARIA

LA PETTINARIA

Enciclopedia dei nomi, si...

La scorreggia

La scorreggia

Tiepola Loffa Biloffa ...

Vita da cani

Vita da cani

Sotto il balcone, chiusi...

Traffico

Traffico

Le sette del mattino, fa...

Prev Next

Le alleanze politiche distruggono le identità

Le alleanze politiche distruggono le identità ed è proprio vero, questa legge elettorale incostituzionale concepita a tavolino per facilitare la formazione di alleanze di governo a danno dei partiti identitari forti ci porterà ad una soluzione elettorale di ingovernabilità o ad un inciucio di movimenti di tradizioni storiche e culturali diverse che a forza si sono sistemati insieme per la ricerca del potere.

Da una parte pezzi del Partito Democratico appena fuoriusciti insieme ad altri da più tempo dissociati che hanno governato fino ad ieri e che fanno parte di quella vecchia nomenklatura ci hanno portato in una situazione di forte disagio socio economico culturale; questi nel nome di una professata sinistra nuova sono quelli che hanno consegnato l'Italia al presidente Napolitano e successivi governi. La loro incapacità politica si era già palesata all'interno del PD in quanto incapaci di costruire un dialogo costruttivo basato sulla concertazione che li ha portati alla scissione per mantenere le poltrone ed il comando senza concludere.

Il PD a sua volta con il segretario Renzi ha attuato politiche in cui la mancanza di fiducia nei lavoratori è stato il minimo comune multiplo in tutti i settori a cominciare dalla riforma scolastica, al job act, alle regole sui licenziamenti; i regali a pioggia per tutte le categorie individuate come utili al voto sono state incensate senza un perchè e senza una meritocrazia dei bonus utili solo ai mercanti digitali ed alimentari; gli aumenti stipendiali degli statali sono stati talmente ridicoli che non ammontano nemmeno ad un caffè al giorno; la gestione del credito bancario si è rilevata talmente fallimentare che tutti gli italiani hanno dovuto pagare i danni causati da dirigenti incompetenti ed avidi alcuni dei quali hanno pagato con la vita il loro silenzio.

Il pluricondannato Berlusconi dopo la vendita del Milan ha riformato il partito per poter come dice lui scendere di nuovo in campo e costruire una allenza che macinerà tutta a suo vantaggio come fece con il peggior uomo della destra italiana Gianfranco Fini che ha azzerato un trentennio di storia in suo favore.

Accadrà ancora perchè queste alleanze tanto osannate dalll'onorevole Rosato e collaboratori faranno perdere l'identità sia a Salvini che alla Meloni che verranno travolti dalla necessità di cedere a Berlusconi prendendo meno consensi di quelli che avrebbero preso presentandosi da soli.

In questo panorama il'M5S ha un suo elettorato passivo che manifesta la sua democrazia per mezzo delle assemblee e votazioni gestite da Rousseau e dai capi che impartiscono norme e contratti, ritirano i premi elettorali, impongono multe da migliaia di euro e decurtazioni di stipendi per finanziare si il micro credito ma più il movimento. Per lo meno non si sono imparentati con nessuno per adesso.

Restano nuovi movimenti popolari che con consensi nati dal popolo si affacciano sul panorama politico elettorale con idee e proposte interessanti da approfondire.

La lista del Popolo per l'attuazione della Costituzione con la quale mi presento ha sviluppato un programma economico rivoluzionario che al contrario di tutti gli altri movimenti non si basa sullo spostamento del denaro circolante ma sulla creazione di metodi nuovi ed alternativi che per mezzo dei CCF porteranno una boccata di liquidità in tutti i settori offesi e frodati da tasse inique ed elevate.

Leggi tutto...

Marco Pettinelli con La lista del Popolo per la Costituzione

Il 4 marzo dovremo eleggere i nostri rappresentanti alla Camera dei Deputati ed al Senato della Repubblica. 

Marco Pettinelli annuncia: mi candido per un Italia migliore, una scuola da riformare, una finanza da ricostruire, aiutare i disabili, promuovere lo sport, salvare l'ambiente, informatizzare i settori ancora scoperti, realizzare una rivoluzione culturale attuando la Costituzione.

Allego il programma della Lista del Popolo per la Costituzione.

 

Leggi tutto...

Il 4 marzo vota Pettinelli per La mossa del Cavallo

Clicca qui per andare sul sito ufficiale della Lista del Popolo 

SONO CANDIDATO ALLA CAMERA NEL COLLEGIO 8 DI ROMA CON LISTA DEL POPOLO PER LA COSTITUZIONE 

1) La Costituzione italiana è oggi inattuata, contraddetta nei suoi principi ispiratori e violata in molti articoli fondamentali. Ne hanno fatto scempio tutti i partiti, in combutta con le oligarchie finanziarie.
 
2) Il 4 Dicembre 2016, la grande maggioranza del popolo italiano ha difeso la Costituzione democratica, e ha richiesto che sia partecipata, volta a rimuovere gli ostacoli alla realizzazione dell’eguaglianza sostanziale e della giustizia sociale. Invece andremo a votare, ancora una volta, con una legge incostituzionale, varata con uno scandaloso colpo di mano da un parlamento di nominati.
 
3) “Lista del Popolo” è sia un nome che un programma politico. Noi non facciamo parte del coro ipocrita dei lamenti contro il “populismo”. È in corso una rivolta del popolo, sacrosanta e crescente. La sovranità è stata lesa e dev’essere ripristinata.
 
4) “Lista del Popolo” si rivolge, in nome dell’unità nazionale, a tutte le componenti essenziali, politiche, religiose, culturali e morali del Paese, quelle che, appunto, hanno dato vita alla Costituzione.
 
5) “Lista del popolo” è un’alleanza della società civile, non un partito, costituita da donne e uomini coraggiosi — perché cambiare questo paese richiederà coraggio — con diverse storie e provenienze, fuori dalla corruzione, competenti e onesti. Chi la sostiene s’impegna solennemente ad attuare il programma qui esposto, pur mantenendo le proprie idee là dove esse rimangano al di fuori dell’intesa programmatica comune.
 
6) Ripristinare la sovranità nazionale implica due scelte necessarie:
a) Rinegoziazione e – se impraticabile – recesso unilaterale dai Trattati europei che violano la Costituzione (art. 11 Cost.).
b) Trasformazione dell’Italia in paese neutrale, al di fuori di ogni blocco militare e al servizio della pace, all’interno delle norme della Carta dell’ONU, ponendo fine allo stato attuale di paese subalterno, liberata dalle bombe atomiche in base al Trattato di non Proliferazione Nucleare, che ha ratificato ma che non rispetta. L’Italia non ha nemici, non vuole imporre sanzioni e intende restare fuori dalla guerra.
 
7) Non siamo anti-europei. Al contrario vogliamo che l’Italia contribuisca a creare una entità europea capace di svolgere un ruolo cruciale in un mondo multipolare in difesa della pace. Se isolati, gli attuali stati europei saranno travolti dall’azione dei giganti mondiali, senza poter opporre resistenza. Vogliamo un’Europa democratica dei Popoli. Ogni limitazione della sovranità nazionale dovrà essere subordinata alla assoluta ed effettiva parità di tutti i contraenti e in nessun caso dovrà essere realizzata a spese delle garanzie democratiche previste dalla Costituzione. Occorre una nuova Costituzione europea da sottoporre mediante referendum popolari all’approvazione dei cittadini, liberi nel pieno esercizio delle prerogative costituzionali e della propria sovranità nazionale.
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Altre News

Poesie

Era sera quando ho pensato

Era sera quando ho pensato

22 Luglio, 2021 | Hits:94

Era sera quando ho pensato Di trovare un amore abbandonato Avevo cuore polmoni...

Poesie

I valori della vita

I valori della vita

21 Luglio, 2021 | Hits:119

Tutto ciò che ti sei costruito è lodevole ma, ricorda che la sapienza, l’amore, ...

Poesie

Pensierini ricevuti ed inviati

Pensierini ricevuti ed inviati

21 Luglio, 2021 | Hits:83

Che il tuo cuscino sia morbido, le tue coperte siano calde e che la tua mente si...

Poesie

Volare

Volare

21 Luglio, 2021 | Hits:87

E' sera mi trovo in finestre per mettere la musica per non sentirmi solo e farla...